SUL SET DI "LA CASA DI CARTA"

La famosa maschera di Salvador Dalì

La famosa maschera di Salvador Dalì

Costumi di Carnevale ispirati alla

Costumi di Carnevale ispirati alla "Casa di carta"

Panorama di Madrid, location 1^ stagione

Panorama di Madrid, location 1^ stagione

 

SUL SET DI "LA CASA DI CARTA" - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: GZ4ES0106

Un cult senza precedenti, un amore sconfinato che vive sul filo della puntata successiva, per gli amanti delle serie tv e i drogati di Netflix (come me). La Casa di Carta! La più grande rapina mai organizzata, un colpo alla Zecca di stato spagnola.

 

Suspence assicurata ad ogni episodio. Ogni stagione location diverse e storie appassionanti, dalla Spagna alla Thailandia (mascherata da Filippine) e infine alla splendida Firenze.

 

Principalmente le prime due stagioni sono girate a Madrid, ma le scene non sono state girate nella Zecca. La facciata della Fábrica Nacional De La Moneda y Timbre di Madrid, è in realtà l'ingresso del Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC). Oltra a Madrid, nella serie si c'è anche uno spazio dedicato a San Martin de la Vega. Un piccolo comune caratteristico alle porte della capitale, (sfruttato per il parco autodemolizioni). Per prepararsi al colpo però serve grande calma. Il piano doveva essere studiato minuziosamente. Ecco dunque il cast spostarsi a Toledo, o per meglio dire nelle sue campagne, a Palomeque, si trova la celebre tenuta, che conosciamo bene.

 

Le scene della terza serie invece sono più internazionali. La troupe ha girato sulle splendide isole di San Blas a Panama e a Firenze, principalmente tra Piazza Duomo, Piazza della Signoria e un suggestivo Monastero Toscano, vicino a Pratovecchio, in provincia di Arezzo, mentre le scene ambientate in Indonesia, sono state girate in Thailandia, per la precisione a Patong, sull'isola di Phuket e a Pattaya.

 

Per chi non ha finito di vedere la serie, non vogliamo spoilerare troppo della trama, perciò non vi dirò altro...finite le tre stagioni e in attesa della quarta, partite per visitare i luoghi incantevoli che hanno ospitato i nostri ladri preferiti.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK